Torna al sito di Radio2

Le Vignette di settembre 2016

Le Vignette di Maggio 2016

Ardez ft Orfeo - M'illumino di Miao


Riforma 4: EXPO MILANO PER SEMPRE

Adozione di iniziative indirizzate ad rendere Expo 2015 Milano permanente

DICIAMO SI' A UN EXPO PERMANENTE

 

Nonostante le critiche, i ritardi, la corruzione, le inefficienze, Expo 2015 è stata un grande successo. Il pubblico ci ha messo un po' a capire, ma ora da tutto il mondo stanno arrivando centinaia di migliaia di visitatori al giorno disposti a passare ore in coda pur di entrare nei padiglioni o di gustarsi qualche specialità gastronomica. 

 

Tutto questo non può finire solo perché un assurdo regolamento del Bureau International des Expositions (BIE) ne impone lo smantellamento. È pur vero che questa limitazione temporale era già ben nota al momento di presentare la candidatura di Milano ed è anche vero che tutte le altre località che hanno ospitato le esposizioni si sono sempre attenute a questa regola. Ma le regole sono fatte per essere cambiate. Un'opera costata nel suo complesso dai 12 ai 14 miliardi non può e non deve sciogliersi a fine ottobre come neve al sole, anche perché il sole di fine ottobre non è particolarmente caldo. Che senso ha bruciare tante e tali risorse per un fuoco effimero?

 
Se c’è da pagare una multa al BIE, ebbene, la si paghi. Il costo sarà facilmente ammortizzato dagli incassi dei biglietti dei primi anni. Da lì in poi sarebbe tutto guadagno.
Noi non ci accontentiamo del semplice prolungamento, vogliamo la trasformazione di Expo Milano in una installazione permanente ottenendo così, tra le altre cose, la immediata riduzione delle code agli ingressi, perché i visitatori saprebbero di avere ancora molto tempo a disposizione, di avere tutto il tempo di questo mondo per assaggiare il gelato allo zafferano dell'Iran o il cous cous del Gambia. 

 
Infine, ospitando gli spazi espositivi di oltre 140 nazioni, (ma sarebbe il caso di convocare anche le poche mancanti…), Milano si porrebbe come polo permanente di scambio culturale tra i popoli, come un faro puntato verso la pace del pianeta. 
Expo è cibo, è energia, è vita.

 
TUTTO QUESTO NON PUÒ E NON DEVE FINIRE!

Rai.it

Siti Rai online: 847