Tagliata di maialino con salsa agrodolce di limone e bruschetta di melanzane Chi batterà lo chef? Ingredienti: 250g di filetto di maialino 1 melanzana tonda Timo fresco q.b. Rosmarino fiorito q.b. 1 noce di burro olio evo, sale e pepe q.b. Per la salsa agrodolce: 1 patata piccola bollita Miele q.b. 1 limone biologico Aceto di mele q.b. 1 radice di zenzero fresco Facile Chi batterà lo chef Secondi 20 Min Procedimento: tagliare una fetta tonda dalla melanzana, grigliarla come se fosse una bruschetta e condirla con olio, timo e sale. Scottare il filetto di maialino in una noce di burro aromatizzando il tutto con del rosmarino fresco. Togliere il filetto e tenerlo in caldo in forno. Deglassare il fondo di cottura con miele, succo e scorza di un limone ed un goccio di aceto di mele per elevare il gusto acidulo della salsa; salare a piacere, unire un pezzo di zenzero sbucciato (intero) e lasciar ridurre il tutto per 5'-6' quindi frullare, dopo aver tolto lo zenzero ed aggiunto la patata bollita ed olio a filo fino ad ottenere una emulsione cremosa. Tagliare il filetto servirlo sulla bruschetta di melanzana e napparlo con la salsa. Ingentilire con altro timo fresco e fiori di rosmarino. Procedimento:
tagliare una fetta tonda dalla melanzana, grigliarla come se fosse una bruschetta e condirla con olio, timo e sale. Scottare il filetto di maialino in una noce di burro aromatizzando il tutto con del rosmarino fresco. Togliere il filetto e tenerlo in caldo in forno. Deglassare il fondo di cottura con miele, succo e scorza di un limone ed un goccio di aceto di mele per elevare il gusto acidulo della salsa; salare a piacere, unire un pezzo di zenzero sbucciato (intero) e lasciar ridurre il tutto per 5’-6’ quindi frullare, dopo aver tolto lo zenzero ed aggiunto la patata bollita ed olio a filo fino ad ottenere una emulsione cremosa. Tagliare il filetto servirlo sulla bruschetta di melanzana e napparlo con la salsa. Ingentilire con altro timo fresco e fiori di rosmarino.  

]]>