Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Pisarei e fasò

Ingredienti:

  • 100 g di farina bianca
  • 450 g di fagioli borlotti secchi
  • 300 g di pane grattugiato
  • 50 g di salsa di pomodoro
  • un cucchiaio di lardo pestato
  • 2 foglie di alloro
  • olio d’oliva q.b.
  • una cipolla
  • 3 spicchi d’aglio
  • Formaggio grana

Procedimento:

Amalgamare la farina con il pane grattugiato e impastarli con un poco di acqua tiepida fino ad ottenere un impasto morbido. Dividerlo in porzioni grosse quanto un pugno. 
Assottigliare con il palmo delle mani i pezzi di pasta fino ad ottenere delle "bisciole" (piccole strisce cilindriche, simili a dei grissini). Tagliarle in piccoli pezzi della lunghezza di poco meno di 1 cm. Con il pollice o l'indice pizzicare i "dadini" contro la superficie del tavolo per darli una forma cava, importante per accogliere meglio il sugo. lessare i fagioli, dopo averli lasciati una notte intera a bagno nell’acqua.Una volta pronti i fagioli, soffriggere in un tegame olio, cipolla, aglio, due foglie di alloro e lardo pestato. Aggiungere i fagioli (chi lo desidera può aggiungere anche della salsiccia sgranata) e dopo 2 minuti la salsa di pomodoro, cuocendo sempre a fuoco lento. Per la cottura dei pisarei bastano pochi minuti in abbondante acqua bollente salata. Come gli gnocchi sono pronti quando vengono a galla. Una volta scolati tuffarli nel sugo, mescolare, coprire con abbondante formaggio grana grattugiato.

Rai.it

Siti Rai online: 847