[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Death at a Funeral

Remake comico per un funerale folle

  • Regia: Neil LaBute
  • Cast: Keith David (Reverendo Davis · Reverend Davis), Loretta Devine (Cynthia), Peter Dinklage (Frank), Ron Glass (Duncan), Danny Glover (Zio Rusell · Uncle Russell), Regina Hall (Michelle), Kevin Hart (Brian), Martin Lawrence (Ryan), James Marsden (Oscar), Tracy Morgan (Norman), Chris Rock (Aaron), Zoë Saldaña (Elaine), Columbus Short (Jeff), Luke Wilson (Derek)
  • Co-Produzione: Sidney Kimmel Entertainment, Wonderful Films, Parabolic Pictures, Stable Way Entertainment
  • Genere: Commedia
  • Anno: 2009
  • Durata: 90 min.
  • Data di uscita: n.d.
  • Nazionalità: Stati Uniti
  • Distribuzione: Sony Pictures Releasing Italia

Sinossi

Gli spettatori del Festival di Taormina, che l’anno scorso si sono divertiti con due commedie americane spinte ai limiti come Strafumati e Una notte da Leoni, quest’anno rideranno ancor di più con il film di Neil LaBute Death at a Funeral. Questo remake americano di un film inglese del 2007 dallo stesso titolo è ambientato in una sperduta casa di famiglia nel sud della California, dove si deve celebrare un funerale. Per il rito, la vedova del defunto e il suo figlio maggiore Aaron hanno invitato moltissime persone: la funzione però viene rinviata di continuo per ragioni sempre diverse e un po’ folli. Prima, la cugina di Aaron, Elaine, dà per sbaglio dell’LSD invece del Valium al suo ragazzo Oscar, che finisce allucinato e nudo sul tetto della casa. Poi, Aaron, suo fratello Ryan e altri amici uccidono, accidentalmente, un misterioso intruso al funerale. Indimenticabile la parte di Danny Glover nei panni dell’irascibile zio Russel, protagonista di una delle gag girate in bagno più divertenti e più triviali del film. Il regista Neil LaBute, premiato al Sundance per Nella società degli uomini, mostra un gran talento per le commedie svitate, e in questo caso è supportato da un cast spericolato. Anteprima italiana. Deborah Young

 

Il regista

LaBute è un regista di cinema e di teatro. Il suo primo film, In the Company of Men, ha vinto il premio per la Regia (Filmmakers’ Trophy) al Sundance Film Festival. La sua lunga lista di rappresentazioni teatrali comprende ‘Bash: Latter-Day Plays’, ‘Wrecks’, ‘The Distance from Here’, e ‘The Mercy Seat’. La sua ultima opera, ‘Reasons to Be Pretty’, è del 2009. LaBute è anche autore di numerosi racconti.


Filmografia

In the Company of Men (Nella società degli uomini, 1997) Your Friends and Neighbors (Amici & vicini, 1998) Nurse Betty (Betty Love, 2000) Possession (Possession - Una storia romantica, 2002) The Shape of Things (2003) The Wicker Man (Il prescelto, 2006) Lakeview Terrace (La terrazza sul lago, 2008) Death at a Funeral (2009)