logo rai3


Ospiti

Gli ospiti del 24/09/2013

 

Stefano Fassina, 47 anni, viceministro dell’Economia

Nel 1996 è consigliere economico del ministero delle Finanze (governo Prodi), nel 1999 passa al Dipartimento Affari economici della Presidenza del Consiglio. Dal 2000 al 2005 lavora a Washington al Fondo monetario internazionale. Dal 2006 al 2008 lavora al ministero dell’Economia e delle Finanze. È nella segreteria nazionale del Pd come responsabile del settore economia e lavoro. Nel 2013 è eletto alla Camera nelle liste del Pd.

 

 

 

Anna Maria Bernini, 48 anni, deputata Pdl

Avvocato civilista e docente di Diritto pubblico comparato nell’Università di Bologna. Nel 2008 è eletta alla Camera nelle liste del Pdl come esponente di An. Tra i promotori della fondazione Fare Futuro, al momento della rottura tra Berlusconi e Fini rimane nel Pdl, dove ricopre l’incarico di portavoce vicario. Nel 2011 è ministro per le Politiche europee (Berlusconi IV).

 

 

 

Bruno Tabacci, 67 anni, deputato del Centro democratico

In politica dal 1970 con la Dc: prima consigliere comunale, poi regionale e quindi presidente della Regione Lombardia. Nel 1992 è eletto alla Camera per la Dc. Nel periodo 1994-2001 è nel CdA di Eni, Snam, Efibanca e presidente dell’A15. Nel 2001 è rieletto alla Camera per la Casa delle Libertà, quindi aderisce all’Udc, con cui è rieletto anche nel 2006 e 2008. Nel 2009 è tra i fondatori dell’Api e nel 2012 annuncia la nascita del Centro democratico, con cui è eletto nel 2013 alla Camera. Dal 2011 a gennaio 2013 è assessore al Bilancio di Milano.

 

 

 

Lidia Undiemi, studiosa di diritto ed economia

Dal 2010 al 2012 è ricercatrice in Diritto dell’economia e dell’ambiente all’Università di Palermo e docente al master “Relazioni industriali, diritto del lavoro e sicurezza sociale”. Nel 2012 collabora con Wall Street Italia. Si occupa di tutela dei lavoratori nei processi di esternalizzazione, nei call center e nelle trasformazioni societarie.

 

 

 

Giorgio Mulé, 45 anni, direttore di Panorama

Inizia la carriera giornalistica nel 1989 al Giornale di Sicilia, come cronista di nera e giudiziaria, dal 1992 lavora al Giornale, dove dal 1996 guida la cronaca di Roma, poi la redazione romana. Passa a Panorama dove è inviato, poi caporedattore e, in breve tempo, diventa vicedirettore. Dal 2004 al 2006 dirige Panorama Economy. Nel 2005-6 è vicedirettore e poi direttore di Videonews, testata di Mediaset. Dal 2007 al 2009 dirige Studio Aperto, il tg di Italia 1. Nel 2009 torna al settimanale Panorama, per dirigerlo.

 

 

 

Giacomo Vaciago, 71 anni, economista

Dal 1970 al 1989 è docente di Economia politica all’Università di Ancona. Successivamente è professore ordinario di Politica economica all'Università Cattolica di Milano e ne dirige l’Istituto di economia e finanza (da 1992 al 1994 e dal 1998 al 2009). Dal 1 novembre 2012, è in pensione dalla Cattedra di Politica economica ed è Professore Incaricato di Economia Monetaria. Nel corso della sua carriera è consigliere economico del ministro del Tesoro (1987-9), del presidente del Consiglio (1992-3), del ministero per i Beni culturali (2003-5). E' anche consigliere economico di Citibank (1980-1991) e presidente di Citinvest (1983-1991). Nel 1985 è alla Federal Reserve (la banca centrale USA). Nel 1994-8 è sindaco di Piacenza (coalizione di centrosinistra).

 

 

 

Francesco Pugliese, 54 anni, direttore generale di Conad

Dopo gli studi in Giurisprudenza entra in Barilla, con incarichi di sempre maggiore responsabilità, fino ad essere direttore generale Italia nel 1999 e direttore generale Europa nel 2000. Nel 2002 passa al Gruppo Yomo, come amministratore delegato e direttore generale, rilanciando l’azienda in un momento di crisi finanziaria e industriale. Nel 2004 entra in Conad come direttore generale. È anche presidente di Conad Carni e consigliere di amministrazione di Coopernic.

 

 

 

Beppe Severgnini, 56 anni, giornalista e scrittore

Dal 1984 al 1988 è corrispondente da Londra per il Giornale, poi è inviato speciale dall’Europa dell’est, Russia e Cina. Nel 1994 è corrispondente dagli USA per La Voce. Nel 1995 approda al Corriere della Sera, dove dal 1998 tiene la rubrica/forum Italians e ora ne è editorialista. Dal 1996 al 2003 è corrispondente dell’Economist dall’Italia. Nel 2004, a Bruxelles, viene votato ‘European Journalist of the Year’. Dal 2001 al 2011 scrive per la Gazzetta dello Sport. Ha condotto: Italians (Rai3, 1997), Luoghi Comuni (Rai3, 2001), Severgnini alle 10 (SkyTG24, 2004-2011), mondiali di calcio in Germania (SkySport, 2006).

 

 

 

Aurelio Regina, 50 anni, vicepresidente di Confindustria

Laureato in Scienze Politiche a Roma, nel 1988 entra in Procter & Gamble, poi passa in alla Philip Morris e nel 1991 viene nominato Director Corporate Affairs Italia poi Managing Director.  Dal 2008 al 2012 è presidente di Unindustria e successivamente di Confindustria Lazio. Dal 2012 è vicepresidente per lo Sviluppo economico e l'energia di Confindustria. È anche presidente dell’Agenzia per l’internazionalizzazione di Unioncamere Lazio, di Sistemi & Automazione, di Credit Suisse Italy,della Fondazione Musica per Roma, di Manifatture Sigaro Toscano. È nel CdA del Sole 24 Ore.

Rai.it

Siti Rai online: 847